Struttura e organizzazione della società delle api da miele

Capire la struttura e l’organizzazione sociale delle api

La società delle api è composta dalla regina (l’unica femmina sviluppata sessualmente), dalle api operaie e dai fuchi (api maschio). Ogni colonia ha una sola regina. Lo scopo principale della regina è riprodursi. La regina si accoppia solo una o due volte nella sua vita (ma con più fuchi), e l’accoppiamento avviene durante i primi giorni della sua vita adulta. Dopo l’avvenuto accoppiamento per aria con i fuchi, immagazzina lo sperma in una zona speciale del suo corpo e deporrà le uova per il resto della sua vita (3-5 anni). Il secondo scopo della regina è quello di organizzare e motivare (attraverso i ferormoni) i lavoratori a completare il carico di lavoro nell’alveare. Le api operaie (femmine sessualmente sottosviluppate) sono responsabili di quasi tutto il lavoro pesante richiesto dall’alveare. Ciò significa custodire l’alveare, costruire favi, prendersi cura della regina, pulire, lucidare, nutrire la covata, immagazzinare, raccogliere nettare, polline e acqua, masticare il nettare e trasformarlo in miele tramite enzimi, regolare la temperatura all’interno dell’alveare sventolando con le ali e molti altri. L’unico scopo dei fuchi è fertilizzare le regine vergini. I fuchi non hanno un pungiglione. Quindi non possono nemmeno proteggere l’alveare dagli intrusi. Non partecipano a nessun’altra operazione della colonia se non all’accoppiamento con regine vergini.

La regina è più grande rispetto al fuco e due volte tanto rispetto le api operaie. Un apicoltore può facilmente individuare la regina: a parte le sue diverse dimensioni, forma e colore, le altre api operaie spesso circondano la regina a una piccola distanza, mostrandole rispetto e lasciandole lo spazio adeguato così da camminare senza problemi. Possono anche nutrirla in bocca con la pappa reale durante l’allevamento della covata (soprattutto in primavera). Durante il resto dell’anno, offrono alla regina una miscela di polline e miele. La regina media vive 3-5 anni ma può deporre uova a buon ritmo (200.000 uova all’anno) durante i primi 2-3 anni di vita. È essenziale avere una regina giovane e fiorente nel nostro alveare (preferibilmente fino a 2 anni). Una regina può deporre uova fertili o non fertili. Le uova non fertili diventano fuchi, mentre le uova fertili diventano operaie o nuove regine.

  1. Apicoltura per principianti
  2. Struttura e organizzazione della società delle api da miele
  3. Come viene prodotto il miele dalle api?
  4. Fornitura di alveari e attrezzature
  5. Luogo e posizionamento dell’alveare
  6. Come nutrire le api?
  7. Sciame di api da miele
  8. Preparare gli alveari per l’inverno
  9. Raccolta del miele
  10. Malattie e parassiti comuni delle api
  11. Parassiti principali delle api
  12. Principali malattie delle api
  13. Avvelenamento delle api causato dai pesticidi
  14. Domande e risposte sulle api

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe Русский Ελληνικά Português Tiếng Việt Indonesia

La redazione di Wikifarmer
La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.