Come nutrire le capre

Cosa mangiano le capre – Nozioni di base sulla dieta delle capre

In generale, le capre amano avere una dieta variegata. La capra è un esploratrice naturale, ama vagare e cercare cibo. Lo stato di peregrinazione e ricerca del cibo è fortemente legato al suo benessere. Il cibo naturale della capra è il pascolo, alberi, uva, fieno, frutta e una piccola quantità di cereali. Con il termine pascolo si definisce un’ampia gamma di specie vegetali: graminacee, trifoglio, erba medica (Medicago sativa), cicoria, leguminose, arbusti, alberelli, ecc. La biodiversità del pascolo è direttamente correlata alla qualità del cibo consumato (più cibo vario – migliore qualità). Con il termine cereali si definisce il seme dei cereali (come il mais) ed è un alimento che le capre erano solite mangiare allo stato brado per secoli, ma in quantità molto minori rispetto al pascolo. Le capre hanno anche la capacità di stare in piedi sulle zampe posteriori o arrampicarsi e mangiare vari frutti e vegetazione degli alberi. Tuttavia, non è sicuro lasciare che le tue capre mangino piante non identificate. Alcune specie di rododendro e altre piante ornamentali (Azalea) e arbusti sono tossici per le capre e possono provocare situazioni pericolose per la vita dopo aver mangiato anche solo una piccola foglia. Anche cavoli, patate e foglie di pomodoro sono stati segnalati per essere tossici in alcuni casi. In tutti i casi, un futuro proprietario di capre deve fare una ricerca sulle piante locali che possono essere tossiche per le capre.

Prima che prevalsero nel XX secolo i mangimi commerciali per capre, i vecchi contadini erano soliti basare la dieta delle loro capre interamente su pascolo, mais, fieno e alcuni frutti. Tuttavia, al giorno d’oggi, le razze commerciali più comuni selezionate per la produzione di carne e/o latticini si rifanno molto all’uso di mangimi commerciali. In generale, la dieta di una capra da latte è diversa da quella di una capra da carne. Come regola generale, le capre da carne possono fare affidamento solo su pascolo, fieno e frutta, mentre la dieta delle capre da latte è solitamente integrata con mangimi commerciali, la maggior parte dei quali contiene un mix di cereali. Naturalmente, il tuo campo deve essere in grado di produrre pascoli abbastanza diversi per la maggior parte dell’anno; altrimenti, dovresti usare mangimi commerciali per tutte le tue capre, sia da latte che da carne. Ad esempio, molti agricoltori utilizzano cubetti di erba medica commerciale in molte aree in cui l’erba medica e le specie di piante correlate non possono essere coltivate a causa del clima.

Il mangime commerciale più comune per le capre è costituito da pellet e cubetti misti a base di mais e avena. Un tipico mangime commerciale per capre giovani e in lattazione contiene cereali e tracce di minerali per supportare una forte produzione di latte e crescita. Gli ingredienti più comunemente usati sono il mais, il grano macinato, la farina di soia e l’erba medica essiccata al sole. Tieni presente che i cereali sono necessari solo per capre con bisogni speciali (giovani, in lattazione, ecc.) e dovrebbero essere introdotti nella dieta della capra lentamente e in piccola quantità. Se superi un limite specifico, molto probabilmente la capra inizierà ad avere vari problemi di salute.

In media, ai capretti (da 1 a 14 mesi di età) vengono solitamente fornite 1-2 tazze di cereali misti ogni giorno in base al loro peso (leggere attentamente le etichette). Tuttavia, l’obiettivo a questa età è di incoraggiarli a imparare a navigare e cercare il cibo in modo indipendente. Viene fornito anche del fieno una volta al giorno durante l’estate e due volte al giorno durante l’inverno. L’agricoltore può anche aggiungere minerali e integratori a base di erbe in quantità moderata nel mangime. Le capre mature che sono magre e non gravide di solito ricevono fieno due volte al giorno durante l’inverno e una volta al giorno durante l’estate, mentre sono libere di brucare per il pascolo per la maggior parte della giornata. Viene anche offerto il bicarbonato di sodio negli alimentatori (è stato riportato che il bicarbonato di sodio aiuta la digestione). Le capre mature che sono incinte o che allattano ricevono tutte le suddette più 2-5 tazze di cereali misti al giorno (a seconda del peso della capra e della produzione di latte – leggere attentamente le etichette). Naturalmente, una capra incinta o in allattamento non ha l’energia per pascolare tutto il giorno e ricercare del cibo, quindi la sua dieta è solitamente arricchita con integratori alimentari a base di erbe (cubetti di erba medica). I caproni (becchi) ricevono tutti i suddetti tipi di mangime, ad eccezione dei cereali. Alcuni allevatori di capre offrono una piccola quantità di cereali (1-2 tazze) ogni giorno, mentre altri danno loro da mangiare solo pascolo, fieno, minerali e alcuni integratori alimentari a base di erbe.

In tutti i casi, le capre devono avere accesso all’acqua 24 ore su 24 all’interno del loro rifugio. Gli abbeveratoi devono essere posizionati anche in 2-3 punti distanti del tuo campo. Dovresti cambiare l’acqua almeno una volta al giorno. Puoi anche mettere una ciotola immobile all’interno del loro rifugio, dove puoi mettere mele, carote e banane. Infine, l’allevatore di capre può aggiungere blocchi di sale (che funzionano come integratori minerali) ai programmi odierni di alimentazione delle capre.

Offrire rifiuti di cucina alle capre è una questione controversa. Molti allevatori di capre offrono ai loro animali una piccola quantità di scarti di frutta e verdura (bucce di frutta, bucce di verdura) o una piccola fetta di pane, e le loro capre sembrano adorarlo. Tuttavia, questo tipo di cibo deve essere somministrato in piccole quantità come regalo, piuttosto che come base della dieta della capra.

Un agricoltore inesperto deve prima consultare esperti locali, un veterinario locale e/o un agronomo per formare un programma alimentare annuale equilibrato. In molti casi, la flora della regione e le condizioni meteorologiche sono parametri importanti dell’equazione finale. Tieni presente che qualsiasi cambiamento nella dieta delle capre dovrebbe avvenire gradualmente. Altrimenti gli animali soffriranno di diarrea e altri disturbi. Puoi anche leggere di più sulle piante velenose per le capre (Plants Poisonous to Goats.)

  1. Come allevare le capre
  2. Come selezionare le capre per il latte o per la carne
  3. Alloggiare le capre – Costruire l’allevamento delle capre
  4. Come nutrire le capre
  5. Mungitura delle capre e gestione delle capre da latte
  6. Prendersi cura delle capre
  7. Produzione del letame della capra e gestione dei rifiuti
  8. Domande e risposte sulle capre

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe Русский Ελληνικά Português Tiếng Việt Indonesia

La redazione di Wikifarmer
La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.