Requisiti del suolo dell’olivo

Il successo di un oliveto dipende dall’ambiente naturale, dalla selezione del campo e delle varietà adatte e dall’applicazione di tecniche di coltivazione appropriate.

Le aziende olivicole installate su terreni pianeggianti e circondati da colline sono esposte alle gelate primaverili e corrono il rischio di gravi danni da gelo durante l’inverno. Una posizione leggermente verso il basso, risultante in una superficie piana, dove le correnti fredde possono fuoriuscire facilmente, è adatta per installare l’oliveto. Sono adatti anche luoghi pianeggianti dove non si segnalano gelate o venti freddi. L’olivo medio ha anche bisogno di molta luce solare per generare una buona resa, al contrario soffre l’eccessiva umidità del suolo. Di conseguenza, l’agricoltore deve scegliere un campo ben drenato, dove l’acqua piovana non possa facilmente ristagnare.

Per evitare il rischio di infezioni fungine, il terreno del nostro oliveto deve essere lasciato a maggese per tre o quattro anni prima di piantare i nostri giovani olivi. In alternativa, il campo può essere piantato con una miscela di graminacee per un paio d’anni e poi successivamente arato. Per installare un oliveto irriguo su un terreno irregolare, è necessario livellarlo. Il livellamento avviene prima dell’aratura profonda. L’aratura profonda di 45-50 cm mira principalmente a distruggere le erbe infestanti perenni e ad ammorbidire il suolo, che contribuisce al migliore sviluppo dell’apparato radicale degli alberi. Prima di arare, però, è bene fare un’analisi di base del terreno, e in base ai suoi risultati, specificare il tipo e la quantità di fertilizzanti chimici necessari per migliorare il terreno (chiedere ad un agronomo abilitato). In molti casi, gli agricoltori aggiungono da 20 a 30 tonnellate di letame per ettaro. Tieni presente che 1 tonnellata = 1.000 kg e 1 ettaro = 2,47 acri = 10.000 metri quadrati.

  1. Informazioni sull’olivo
  2. Crescere gli olivi
  3. Le aziende olivicole sono redditizie?
  4. Alternanza di produzione dell’olivo
  5. Propagazione e impollinazione dell’olivo
  6. Clima dell’olivo – Requisiti termici
  7. Requisiti del suolo dell’olivo
  8. Piantare gli olivi
  9. Requisiti del fertilizzante dell’olivo
  10. Requisiti idrici dell’olivo
  11. Potatura dell’olivo
  12. Raccolta delle olive
  13. Malattie e parassiti dell’olivo
  14. Domande e risposte sull’Olivo

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Nederlands العربية Türkçe Ελληνικά Português

La redazione di Wikifarmer
La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.