Requisiti climatici del mandorlo

Condizioni e requisiti climatici del mandorlo

In poche parole, il mandorlo prospera nei climi caldi e secchi, ma ha anche esigenze specifiche di freddo (esposizione di almeno 250-350 ore e in alcune varietà 500 ore), per questo non può essere coltivato nei climi tropicali. Poiché fiorisce molto presto rispetto ad altri alberi da frutto (nel mese di febbraio negli Stati Uniti), può essere danneggiato dalle gelate, considerato il principale fattore limitante nella coltivazione dei mandorli.

Le basse temperature invernali e primaverili e le temperature estive molto elevate inibiscono la crescita e l’allegagione. Durante la fioritura, temperature inferiori a -4 °C per mezz’ora e più possono causare gravi danni, a seconda della varietà. D’altra parte, le temperature estive molto elevate, unite alla bassa umidità del suolo, possono far restringere le mandorle.

Le esigenze dei mandorli a basse temperature (per rompere la dormienza delle gemme) sono ridotte, circa 250-350 (e in alcuni casi oltre 500) ore di esposizione a una temperatura inferiore a 7 ° C. Questo è il motivo per cui il mandorlo fiorisce prima che la maggior parte degli alberi da frutto e prospera in zone con inverni miti. La stagione vegetativa lunga e calda favorisce la maturazione dei frutti. Le piogge frequenti e il freddo durante la fioritura deteriorano l’attività di impollinazione incrociata delle api, con conseguente diminuzione dell’allegagione e della produzione. Inoltre, le precipitazioni e le condizioni umide favoriscono lo sviluppo di malattie fungine e batteriche e quindi riducono la produzione. Le maggiori rese si ottengono spesso nei mandorleti irrigati situati in zone con estati lunghe e calde senza molte precipitazioni. Negli Stati Uniti, la California centrale ha il clima perfetto per la coltivazione dei mandorli. Ci sono anche altre zone adatte (alcune parti dell’Arizona, del Texas e della Georgia), ma in linea di massima il rischio di malattie fungine aumenta man mano che ci spostiamo verso est. Al di fuori degli Stati Uniti, il clima perfetto per la coltivazione dei mandorli si trova nei paesi mediterranei (Italia, Spagna, Marocco, Grecia e Tunisia). Tuttavia, i mandorli vengono coltivati ​​con grande successo anche in Siria, Iran e Australia.

  1. Informazioni sul mandorlo
  2. Come far crescere un mandorlo dal seme
  3. Coltivare mandorli a scopo commerciale
  4. Requisiti climatici del mandorlo
  5. Requisiti e preparazione del suolo del mandorlo
  6. Propagazione del mandorlo
  7. Impollinazione dei mandorli
  8. Piantare i mandorli
  9. Potatura del mandorlo
  10. Fabbisogno idrico del mandorlo
  11. Fertilizzazione del mandorlo
  12. Raccolta e resa dei mandorli
  13. Parassiti e malattie del mandorlo
  14. Domande e risposte sul Mandorlo

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Nederlands العربية Türkçe Português

La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.