Produzione del latte di pecora

Quando e come mungere le pecore – Produzione e resa del latte

La pecora femmina media può accoppiarsi dal momento in cui raggiunge i 7-9 mesi (ci sono notevoli eccezioni a questi limiti: alcune pecore possono raggiungere l’età riproduttiva quando raggiungono i 14 mesi). Il periodo di gravidanza dura circa 5 mesi. Una volta che la pecora partorisce, inizia subito a produrre latte, ma è meglio non mungerla per le prime 1-2 settimane (chiedi al tuo venditore e al tuo veterinario le specifiche della razza). Il motivo è che le pecore appena nate hanno bisogno di questo tipo di primo latte (soprattutto durante le prime 36 ore), che molto spesso è inadatto per l’uomo. Tuttavia, nei grandi allevamenti commerciali di pecore, le pecore appena nate possono stare con la madre ed essere allattate solo per 36 ore. Quindi, vengono separate dalla madre e vengono nutrite con vari sostituti del latte, mentre la madre viene munta due volte al giorno.

Approssimativamente, 1-2 settimane dopo la nascita, puoi (e dovresti) mungere il tuo animale per circa 4-8 mesi, due volte al giorno (mattina e sera). In genere le razze ovine non da latte producono latte solo per 4-5 mesi dopo la nascita, mentre le razze da latte selezionate possono produrre latte fino a 8 mesi. Tuttavia, la produzione di latte può essere influenzata anche da altri parametri (riduzione della durata del giorno). La pecora media non da latte può produrre 90 kg di latte all’anno, mentre una razza da latte selezionata può produrre 272 – 362 kg di latte all’anno.

Puoi mungere la tua pecora a mano o attraverso una mungitrice (costo 200-700€). In entrambi i casi, l’igiene e la sanificazione sono essenziali. Dobbiamo prima sterilizzare il secchio del latte con acqua bollente. Quindi dobbiamo mettere l’animale nel banco di mungitura, immobilizzarlo bloccando delicatamente la testa e trattenere le zampe posteriori (questo non è necessario se la tua pecora è calma). Molti allevatori offrono cereali alle loro pecore durante la mungitura per distrarle e tenerle occupate. Bisogna poi lavare con acqua tiepida le mammelle e i capezzoli. Questo lavaggio non solo pulisce i capezzoli, ma rilassa anche le pecore. Quindi spazziamo i capezzoli con un tovagliolo di carta asciutto e pulito e iniziamo il processo di mungitura.

La mungitura a mano è erroneamente associata al tirare verso il basso i capezzoli dell’animale. Tirare le tettarelle causerà lesioni. Invece, devono essere applicati movimenti di intrappolamento e spremitura, il più delle volte con il pollice e l’indice. La mungitura a mano dura in media 10-15 minuti per animale per un allevatore inesperto. Gli allevatori esperti possono mungere un animale in 3-5 minuti. Quando abbiamo finito, dobbiamo risciacquare i capezzoli con acqua, saponi o soluzioni speciali. Dopo la mungitura, molti allevatori immergono i capezzoli dell’animale in soluzioni antibatteriche speciali (è possibile contattare il veterinario autorizzato locale per ulteriori istruzioni).

Se abbiamo acquistato una mungitrice, prima e dopo ogni sessione di mungitura, dobbiamo pulire tutte le parti della macchina con un detergente adeguato, secondo le istruzioni del produttore. La maggior parte delle mungitrici portatili comprende gli artigli di mungitura, la pompa e, naturalmente, il secchio del latte. Tieni presente che nella mungitura meccanica dobbiamo sempre mungere a mano la prima e l’ultima goccia delle tettarelle per vari motivi (controlla se c’è del sangue nel latte – controlla se il colore del latte è normale, ecc.). Quando accendiamo la macchina, il latte viene aspirato attraverso gli artigli, nelle linee e infine nel secchio. Quando abbiamo finito, rimuoviamo gli artigli e, come nella mungitura a mano, possiamo immergere i capezzoli dell’animale in una soluzione antibatterica.

Tieni inoltre presente che le pecore spesso si disidratano dopo il processo di mungitura, quindi dobbiamo offrire loro acqua fresca e fieno quando la mungitura è terminata.

  1. Come allevare pecore?
  2. Alloggiare le pecore
  3. Selezione delle pecore da latte o da carne
  4. Come nutrire le pecore?
  5. Produzione del latte di pecora
  6. Nozioni di base sulla cura delle pecore
  7. Produzione del letame di pecora e gestione dei rifiuti
  8. L’allevamento ovino è redditizio?
  9. Domande e risposte sulle pecore

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe Русский Ελληνικά Português Tiếng Việt Indonesia

La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.