Principali malattie delle api

Peste Americana

È la malattia della covata sigillata ed è causata da un batterio sporigeno Paenibacillus larvae. Le api adulte non sono colpite dal batterio. Tuttavia, le api operaie adulte favoriscono involontariamente la diffusione della malattia, poiché alimentano le giovani larve con miele contaminato (miele con spore di AFB). Contrariamente a una colonia sana, dove le cellule della covata sono continue e hanno un colore giallo-marrone brillante, le colonie infette hanno cellule miste con e senza cappuccio, alcune delle quali sono scolorite. I nuovi apicoltori spesso non hanno l’esperienza per diagnosticare la AFB. Spesso aiutano involontariamente a diffondere la malattia scambiando telai infetti con colonie sane durante gli sforzi di divisione della loro colonia. Così, ancora una volta, la collaborazione con un apicoltore esperto durante la tua prima ispezione annuale dell’alveare e l’impegno nella divisione della colonia permettono di evitare diversi problemi. Sfortunatamente, le spore di AFB possono vivere per decenni e possono essere diffuse da un alveare all’altro attraverso gli strumenti dell’apicoltore e varie attrezzature.

Peste Europea

La peste europea è la malattia della covata non sigillata, poiché la maggior parte delle larve muore prima che le cellule siano incappucciate. È causata dal batterio Melissococcus plutonis, che non forma spore come le larve del batterio Paenibacillus larvae. Quindi, l’agente patogeno non è così persistente come nell’AFB e le colonie infette muoiono raramente. Tuttavia, la popolazione della colonia (e quindi la produzione di miele) può essere significativamente influenzata. L’introduzione di una nuova regina in una colonia infetta a volte può ridurre la diffusione della malattia.

Nozema

Il Nozema è la malattia più grave delle api adulte e colpisce le operaie, i fuchi e talvolta la regina. È causata dai protozoi Nosema apis e Nosema ceranae. Gli agenti patogeni formano spore, che le api adulte consumano con il cibo. La maggior parte delle api infette soffre di una grave dissenteria e può defecare all’interno dell’alveare, cosa che non accadrebbe in misura così grande in condizioni normali. La defecazione all’interno dell’alveare favorisce la diffusione della malattia. Le api operaie infette sono gravemente indebolite e non possono sopportare il pesante carico di lavoro dell’alveare. Le api bottinatrici sono spesso esauste e muoiono prima di tornare all’alveare. Durante e dopo l’attacco di Nosema apis e Nosema ceranae, troviamo api morte e striscianti davanti all’alveare. Ci sono tracce di diarrea all’esterno o all’interno della cellula e avviene una riduzione della popolazione.

  1. Apicoltura per principianti
  2. Struttura e organizzazione della società delle api da miele
  3. Come viene prodotto il miele dalle api?
  4. Fornitura di alveari e attrezzature
  5. Luogo e posizionamento dell’alveare
  6. Come nutrire le api?
  7. Sciame di api da miele
  8. Preparare gli alveari per l’inverno
  9. Raccolta del miele
  10. Malattie e parassiti comuni delle api
  11. Parassiti principali delle api
  12. Principali malattie delle api
  13. Avvelenamento delle api causato dai pesticidi
  14. Domande e risposte sulle api

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe Русский Ελληνικά Português Tiếng Việt Indonesia

La redazione di Wikifarmer
La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.