Come avviene in molte altre colture commerciali, la coltivazione del riso può iniziare sia con la semina diretta dei semi, sia allevando le piante in vivai e poi trapiantandole in un campo libero da erbe infestanti. Ci sono pro e contro per ogni metodo. In poche parole, la semina diretta è un metodo rapido e conveniente, ma in seguito comporta maggiori problemi. Trapiantare le piante è un metodo costoso, ma si ottiene una piantagione priva di erbacce. Inoltre, attraverso il processo del trapianto, che consente di mantenere distanze adeguate e predefinite tra le piante, viene assicurata un adeguata aerazione della coltura. Inoltre, garantisce che ci sia spazio sufficiente per far crescere ogni pianta.

Semina diretta:

In poche parole, abbiamo bisogno in media di circa 100 – 160 kg di semi per ettaro. In alcune varietà, potremmo aver bisogno di 220-250 kg di semi per ettaro. Nella maggior parte dei casi, i semi sono stati germinati e incubati 1-2 giorni prima della semina diretta. I semi vanno piantati a una distanza di 15-25 cm. Quindi, facciamo in modo che l’acqua riempia il nostro campo immediatamente o circa 8-12 giorni dopo il completamento della semina diretta (chiedi a un agronomo professionista certificato locale).

Trapianto:

Dovremmo tenere a mente che abbiamo bisogno di un semenzaio con un’area del 2-10% del campo in cui vogliamo trapiantare le nostre piante di riso. Se il nostro campo è di 10 ettari (100.000 metri quadrati), il nostro semenzaio dovrebbe essere di almeno 0,2 ettari. Abbiamo bisogno di circa 700 kg di semi per ettaro di semenzaio (questo può variare molto a seconda della nostra varietà). Seminiamo in linee che hanno una distanza di 5-10 cm. Una volta terminata la semina in semenzaio, lasciamo che l’acqua riempia il semenzaio ad una profondità massima di 5 cm. Le piante di riso vengono conservate in vivaio da 15 a 40 giorni (a seconda del ciclo biologico della varietà). Le piante di riso di solito sono pronte per essere trapiantate quando raggiungono un’altezza di 20-28 cm. Li trapiantiamo in campo linearmente in uno schema di 20 cm X 20 cm (20 cm di distanza tra le piante nella fila e 20 cm di distanza tra ogni fila).

  1. Informazioni sulla pianta di riso – Informazioni e usi
  2. Come coltivare il riso – Guida completa alla coltivazione del riso dalla semina al raccolto
  3. Campo di riso e preparazione del terreno
  4. Piantagione del riso, requisiti di semina – Tasso di semina del riso
  5. Gestione dei nutrienti nelle colture di riso – Fertilizzazione delle piante di riso
  6. Parassiti e malattie del riso
  7. Raccolta del riso, resa per ettaro e stoccaggio

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe 简体中文 Русский Ελληνικά Português Indonesia

I NOSTRI PARTNER

Collaboriamo con O.N.G., Università, e altre organizazzioni globali allo scopo di raggiungere una missone condivisa di sostenibilità e benessere sociale.