Cose che probabilmente non sapevi su peperoncini e peperoni:

  1. Il peperone è una delle verdure più amate dai giardinieri domestici.
  2. Il pepe a livello botanico è una bacca.
  3. Il pepe nero deriva dalle bacche della pianta Piper nigrum, che è diversa dal Capsicum annuum (peperone e peperoncino).
  4. Il Guinness World Records ha dichiarato Carolina Reaper il peperoncino più piccante del mondo. Il suo nome scientifico è Capsicum chinense.
  5. Assicurati di indossare sempre guanti adatti quando tocchi i semi di peperone. Soprattutto i semi di alcune varietà piccanti possono danneggiare la pelle e gli occhi.
  6. I peperoni sono originari dell’America centrale e meridionale.
  7. I peperoncini hanno un gusto piccante perché contengono capsaicina. La capsaicina è l’ingrediente base di alcuni spray al peperoncino, usati dalla polizia per controllare grandi folle durante manifestazioni o proteste.
  8. Alcuni studi hanno dimostrato che la capsaicina stimola il metabolismo e aumenta la combustione dei grassi.
  9. I peperoni non contengono capsaicina.
  10. In media, una pianta di peperone sana produrrà da 4 a 8 peperoni di grandi dimensioni. Tuttavia, una pianta di peperone coltivata in serra può produrre più di 30 frutti in una stagione di crescita. D’altra parte, una singola pianta può produrre anche 100 piccoli peperoni nelle varietà a frutto piccolo.

Il nome scientifico dei peperoni è Capsicum annuum ed è un membro della famiglia delle Solanacee. Questa famiglia comprende anche altre verdure popolari come patate, pomodori, melanzane e molti altri. È una pianta perenne, anche se la maggior parte dei produttori la coltiva come annuale. Tuttavia, il pepe nero deriva dalle bacche della pianta del pepe, Piper nigrum, che appartiene a un’altra famiglia (Piperacea).

I peperoni sono originari dell’America centrale e meridionale e si sono diffusi in Europa nel corso del XVI secolo. Al giorno d’oggi, possiamo trovare peperoni quasi ovunque nel mondo. Tuttavia, i cinque paesi con la produzione di peperoncino più significativa, secondo World Atlas, sono:

  1. Cina
  2. Messico
  3. Turchia
  4. Indonesia
  5. India

Il peperone cresce prima come una pianta a vena singola; tuttavia, in seguito, la pianta inizia a produrre diversi steli esterni. Le foglie del peperone sono generalmente semplici, alterne e i fiori sono biancastri con cinque lobi sulla corolla che crescono sul meristema apicale. Le cultivar di peperoni domestici sono generalmente autofertili. I frutti sono bacche e sono disponibili in varie forme e colori. Al loro interno possiamo trovare diversi semi piatti, color ocra. Possiamo trovare peperoni di colore verde, giallo, arancione o rosso e forme che variano notevolmente.

  1. Fatti interessanti su peperoncini e peperoni
  2. Benefici per la salute dati dal peperoncino
  3. Coltivare peperoncini dolci e piccanti nel mio cortile
  4. Coltivazione di peperoni a scopo di lucro – Coltivazione di peperoni e peperoncini
  5. Vendita Pepe Nero all’ingrosso

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية 简体中文 Русский Ελληνικά Português

I NOSTRI PARTNER

Collaboriamo con O.N.G., Università, e altre organizazzioni globali allo scopo di raggiungere una missone condivisa di sostenibilità e benessere sociale.