Domande e risposte sul pero

I peri si autoimpollinano?

Alcuni di loro lo fanno, ma la maggior parte delle varietà di peri non si autoimpollina. Se coltivi alberi di pero per i frutti (piuttosto che come ornamentali), potresti dover piantare due o più varietà compatibili a distanza ravvicinata, anche se il tuo albero è di una varietà autoimpollinante.

I peri sono decidui?

La maggior parte dei peri sono decidui. Quasi tutti i peri coltivati ​​​​per la frutta sono decidui, il che significa che le foglie cadono quando l’albero è inattivo. Tuttavia, ci sono alcune cultivar di pero (per lo più ornamentali) che sono sempreverdi.

Perché le foglie del pero si arricciano?

Le foglie del pero possono arricciarsi a causa dell’attività dannosa di alcuni parassiti (afidi, bruchi, ecc.), a causa di una malattia batterica chiamata fuoco batterico e/o a causa della siccità. Uno qualsiasi dei fattori precedenti, da solo o in combinazione con altri, può causare l’arricciamento delle foglie del pero.

Il pero è ornamentale?

Sì, ci sono alcune cultivar di pero ornamentale. Di solito danno una produzione molto bassa (se non nulla) di frutti di piccole dimensioni, ma sono preferiti per i loro bei fiori.

Hai una domanda sul pero? Per favore condividi la tua domanda nei commenti qui sotto. Faremo del nostro meglio per rispondere il prima possibile.

  1. Informazioni sul pero
  2. Come far crescere un pero dal seme
  3. Coltivazione di peri in vaso
  4. Coltivazione a scopo commerciale di alberi di pero
  5. Condizioni climatiche del pero
  6. Requisiti e preparazione del suolo del pero
  7. Propagazione e impollinazione del pero
  8. Come piantare alberi di pero
  9. Fabbisogno idrico del pero
  10. Requisiti del fertilizzante del pero
  11. Potatura del pero
  12. Raccolta e resa del pero
  13. Parassiti e malattie del pero
  14. Domande e risposte sul pero

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Nederlands العربية Türkçe Português

La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.