Coltivazione a scopo commerciale di alberi di pero

Come coltivare i peri a scopo di lucro – Coltivazione professionale di peri – Avviare un frutteto di pere

La coltivazione commerciale del pero può essere una buona fonte di reddito, a condizione che venga effettuata in modo razionale e su scala medio-grande. Come nel caso della maggior parte degli alberi da frutto, è necessario realizzare economie di scala. Ciò significa che normalmente non puoi guadagnare coltivando 30 o 50 alberi, perché i costi fissi raggiungeranno (se non supereranno) i guadagni. Una buona base per iniziare è un frutteto di 1 ettaro (10.000 mq) con 600-800 alberi o più. Il pero in media può produrre una notevole quantità di frutti dal 3° al 6° anno di età e può continuare a farlo fino al 35°-50° anno di età. Le cose che devi considerare sono le seguenti: devi selezionare attentamente la posizione in base ai requisiti climatici della varietà del tuo albero, ai requisiti del suolo e, naturalmente, in base al tuo mercato. Quindi, devi decidere se scegliere alberi standard, semi-nani o nani. La maggior parte dei coltivatori commerciali sceglie varietà semi-nane. Le distanze di impianto, l’impollinazione, la fertilizzazione, l’irrigazione, la potatura e il diradamento sono estremamente importanti per ottenere buoni raccolti a lungo termine. Infine, un piccolo gruppo di lavoratori esperti deve essere assunto per raccogliere i frutti al momento giusto. Questo può anche essere un problema perché il pero ci offre una piccola finestra temporale per raccogliere i frutti. Se non riesci a raccogliere le tue pere durante questo periodo, la qualità del frutto si deteriora gravemente (alcune parti del frutto diventano granulose).

I coltivatori di peri devono anche avere una buona conoscenza dell’alternanza, perché potrebbe influire sulla loro produzione. L’alternanza è la tendenza di alcuni alberi da frutto a produrre una quantità superiore alla media in un anno e molto inferiore alla produzione media (se non zero) nell’anno successivo. Alcune varietà di pere hanno una tendenza intrinseca alla produzione biennale, che può essere aggravata molto spesso dalla mancanza di diradamento, carenza di azoto, stress idrico o altri motivi.

  1. Informazioni sul pero
  2. Come far crescere un pero dal seme
  3. Coltivazione di peri in vaso
  4. Coltivazione a scopo commerciale di alberi di pero
  5. Condizioni climatiche del pero
  6. Requisiti e preparazione del suolo del pero
  7. Propagazione e impollinazione del pero
  8. Come piantare alberi di pero
  9. Fabbisogno idrico del pero
  10. Requisiti del fertilizzante del pero
  11. Potatura del pero
  12. Raccolta e resa del pero
  13. Parassiti e malattie del pero
  14. Domande e risposte sul pero

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Nederlands العربية Türkçe Português

La redazione di Wikifarmer
La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.