Benefici dell’uva sulla salute

Benefici dal consumo di uva

L’uva è tra i frutti estivi più famosi. Le persone consumano uva da migliaia di anni e il frutto è sempre stato un elemento chiave della loro alimentazione. Possiamo vedere l’uva sugli antichi dipinti greci, mentre allo stesso tempo abbiamo resoconti storici che si riferiscono al significato dell’uva e del vino nella dieta e nello stile di vita degli antichi greci. Al giorno d’oggi, le persone consumano l’uva e i suoi prodotti, non solo per il loro sapore, ma anche per il loro significativo valore nutritivo. L’uva, e per estensione il vino, ha vari componenti benefici per la salute che possono differire leggermente a seconda della varietà e dei metodi di coltivazione.

Benefici alla salute dal consumo di uva:

  • Benefici cardiovascolari
  • Lotta contro il cancro
  • Promuove la salute della pelle
  • Migliora la digestione
  • Proprietà antinfiammatorie
  • Benefici per la salute degli occhi
  • Potenzia il sistema immunitario
  • Potenziale azione antidiabetica

Secondo l’USDA, 100 gr di uva rossa senza semi includono:

Energia: 65 kcal

Proteine: 0,72 g

Lipidi totali: 0,72 g

Carboidrati, per differenza: 17,39 g

Zuccheri, totale: 16,67 g

Fibra: 0,7 g

Ca: 14 mg

Fe: 0,26 mg

Na: 0

Vitamina C: 10,9 mg

Vitamina A UI: 72 UI

Salute del cuore

Le uve, in particolare le varietà rosse, contengono una quantità significativa di polifenoli, come il resveratrolo, che riducono il rischio di aterosclerosi e ictus. Questi polifenoli sono associati all’abbassamento della pressione sanguigna e alla riduzione del rischio di malattie cardiovascolari.

Salute della pelle

Il resveratrolo è il motivo principale per cui vediamo apparire l’uva nella medicina estetica. Questo potente antiossidante protegge il collagene delle cellule, aiutando la pelle a rimanere giovane e sana.

Cancro

Nell’eterna lotta contro il cancro, i polifenoli come il resveratrolo e la quercetina giocano ancora una volta il ruolo più importante. Secondo degli studi, il resveratrolo potrebbe essere in grado di prevenire la crescita del tumore in vari organi, come fegato, pelle, stomaco, seno, colon e linfa. Il vino rosso contiene resveratrolo che, se consumato con saggezza, potrebbe avere effetti benefici. Tuttavia, il consumo di elevate quantità di vino potrebbe aumentare il rischio di varie malattie del cuore e del fegato.

Migliora la digestione

L’uva è una fonte di fibra, che è nota per aumentare il buon funzionamento dell’apparato digerente e può prevenire la stitichezza.

Vitamina C

L’uva è una fantastica fonte di vitamina C, la quale promuove la salute della pelle e rafforza il nostro sistema immunitario.

Salute degli occhi

L’uva contiene anche antiossidanti come luteina e zeaxantina, che neutralizzano i radicali liberi e prevengono condizioni dannose per gli occhi, come la cataratta.

  1. Definizione di viticoltura – Cos’è la viticoltura?
  2. Rapida panoramica sull’uva
  3. Benefici dell’uva sulla salute
  4. Informazioni sulla pianta d’uva
  5. Selezionare la varietà di uva
  6. Come coltivare l’uva e ottenere profitto – Guida essenziale per il coltivatore di uva
  7. Requisiti e preparazione del suolo per la coltivazione della vite
  8. Sesto d’impianto e spaziatura – Numero di piante per ettaro
  9. Sistemi e metodi di allevamento dell’uva
  10. Irrigazione della vite e gestione dell’acqua
  11. Potatura, defogliazione e diradamento della vite
  12. Gestione del fertilizzante per le viti
  13. Parassiti e malattie comuni della vite
  14. Vendemmia: quando e come raccogliere
  15. Resa di uva per ettaro
  16. L’uso della tecnologia nella viticoltura contemporanea

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe Русский Ελληνικά Português Tiếng Việt Indonesia

La redazione di Wikifarmer
La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.