7 fatti interessanti sull’anguria

  1. Tecnicamente è un frutto e un ortaggio.
  2. È un alimento altamente nutriente.
  3. Ogni parte di un cocomero è commestibile (buccia, semi, polpa)
  4. Si ritiene che gli antichi egizi siano stati il primo popolo a produrre angurie su scala più ampia, utilizzandole principalmente come fonti d’acqua durante i periodi di siccità.
  5. Sono preferite le varietà senza semi, che rappresentano la stragrande maggioranza delle vendite di cocomeri negli Stati Uniti.
  6. L’anguria è una pianta annuale e la maggior parte delle varietà può essere raccolta 80-100 giorni dopo la semina.
  7. È stato riportato che l’anguria più pesante è stata di 159 kg, ma la maggior parte delle varietà produce angurie di circa 6-12 kg.

L’anguria è una pianta annuale originaria dell’Africa. L’anguria preferisce le zone calde per crescere correttamente e ha una tolleranza zero al gelo. Le angurie sono comunemente coltivate per la loro polpa e il loro succo dolce. Sono un’ottima fonte di acqua e sostanze nutritive, soprattutto durante i periodi caldi e secchi dell’anno.

Al giorno d’oggi, le angurie vengono coltivate in quasi tutte le regioni tropicali e subtropicali. La Cina è il più grande produttore di angurie. Anche la Turchia e i paesi intorno al Mediterraneo sono paesi produttori di angurie. Secondo World Atlas, i primi 5 paesi per produzione di anguria sono:

  1. Cina (più di ⅔ della produzione mondiale)
  2. Turchia
  3. Iran
  4. Brasile
  5. Uzbekistan

Il nome scientifico dell’anguria è Citrullus lanatus ed è un membro della famiglia delle Cucurbitacee. Questa famiglia comprende anche altri membri famosi come meloni, zucca e cetrioli.

L’anguria è una pianta rampicante. I suoi steli possono raggiungere una lunghezza di 3 m, sono di colore verde cilindrico (leggermente angolare) e ricoperti da minuscoli peli. D’altra parte, le foglie sono grandi e spigolose. Le angurie sono piante monoiche, ciò significa che le singole piante producono fiori sia maschili che femminili. I fiori sono gialli e hanno cinque petali e, una volta fecondati, producono una grande bacca con semi ovali neri.

Sebbene il tipo più comune di anguria sia quello con polpa rosa o rossa e semi neri, esistono anche altre varietà che producono polpa gialla o arancione e una buccia solida verde striata o totalmente verde.

  1. 7 fatti interessanti sull’anguria che probabilmente non sapevi
  2. 12 Incredibili benefici per la salute derivanti dal consumo di anguria
  3. 8 cose da considerare quando coltivi angurie nel tuo cortile
  4. Coltivare angurie a scopo commerciale – Guida completa alla coltivazione
  5. Vendita angurie all’ingrosso

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe 简体中文 Русский Ελληνικά Português Indonesia

I NOSTRI PARTNER

Collaboriamo con O.N.G., Università, e altre organizazzioni globali allo scopo di raggiungere una missone condivisa di sostenibilità e benessere sociale.