Requisiti del suolo per la pianta di erba medica – Selezione della varietà – Gestione delle infestanti

Esistono oltre 200 varietà conosciute di erba medica, ma solo 6-8 sono utilizzate commercialmente su larga scala. In generale, diverse varietà di erba medica si comportano in modo diverso nelle varie regioni di coltivazione. Dobbiamo fare ricerche sulla varietà più diffusa nella nostra zona per la nostra destinazione d’uso. Sebbene le piante di erba medica abbiano una grande adattabilità in varie condizioni meteorologiche, dobbiamo verificare che sono stati riportati casi di potenziali varietà con ottime rese nella nostra regione prima di decidere.

La preparazione alla coltivazione dell’erba medica inizia durante l’estate dell’anno precedente. La maggior parte degli agricoltori inizia fissando il pH del terreno vicino a 6,5. Molti agricoltori aggiungono la calce (attraverso la lavorazione profonda) in una quantità di 3-4 tonnellate per ettaro (chiedi a un agronomo autorizzato nella tua zona). Si ritiene che la calce aumenti l’attività dei batteri Rhizobium che fissano l’azoto mentre funziona anche come ammendante del suolo. Alcuni agricoltori aggiungono anche 2-3 tonnellate di letame per ettaro e arano in profondità vicino al giorno della semina. (Tieni presente che 1 tonnellata = 1.000 kg e 1 ettaro = 2,47 acri = 10.000 metri quadrati). Dobbiamo considerare le condizioni del suolo del nostro campo attraverso test annuali prima di applicare qualsiasi metodo di nutrizione o lavorazione. Generalmente, quando si coltiva erba medica, l’ultima lavorazione avviene solitamente il giorno prima della semina.

Sebbene l’erba medica sia una pianta resistente che di solito dà una buona resa per molti anni, le erbacce possono danneggiarla gravemente. Le erbacce competono per l’acqua e le sostanze nutritive con le piante di erba medica, risultando in piante sottili e poco performanti. Potrebbe essere necessario consultare agricoltori e/o agronomi locali per ottenere le ultime informazioni sulle erbe infestanti più comunemente presenti nella nostra regione. Quindi pianificare una solida politica di gestione delle infestanti (prima e dopo la semina), tenendo conto del quadro normativo locale e del suggerimento dell’agronomo. Alcune sostanze chimiche ampiamente utilizzate in alcuni Paesi sono severamente vietate in altri.

  1. Usi dell’erba medica e informazioni generali
  2. Informazioni sulla pianta di erba medica
  3. Come coltivare l’erba medica
  4. Requisiti del suolo per la pianta di erba medica – Selezione della varietà – Gestione delle infestanti
  5. Tasso di semina e semina dell’erba medica
  6. Requisiti del fertilizzante per l’erba medica
  7. Requisiti idrici per l’erba medica
  8. Raccolta dell’erba medica e resa per acro
  9. Rotazione delle colture di erba medica
  10. Domande e risposte sull’erba medica

Questo articolo è anche disponibile nelle seguenti lingue: English Español Français Deutsch Nederlands हिन्दी العربية Türkçe Русский Ελληνικά Português Tiếng Việt Indonesia

La redazione di Wikifarmer
La redazione di Wikifarmer

Wikifarmer è una collaborazione a livello mondiale con la missione di responsabilizzare ed educare gli agricoltori di tutto il mondo. Crediamo che tutti gli agricoltori del mondo debbano avere l’opportunità di promuovere i propri prodotti, definirne i prezzi in maniera autonoma e competere in modo equo nel mercato locale o globale.